Arrivederci!

Studio me stesso più di ogni altro argomento. Preferisco essere esperto di me stesso più che di Cicerone. (Michel Montaigne)

Da “Torinosette” del 19 gennaio 2017 di Cristina Caccia

 

Quando – inaugurato da una manciata di giorni l’anno numero 18 del Duemila – leggi che la “razza bianca” è a rischio, ti viene da disperare: siamo alla caverna e non ci muoviamo di lì, neppure nell’epoca 2.0 dei robot maggiordomi e delle macchine che guidano da sole. Niente grandi passi avanti dell’Umanità né sulla Luna né sulla vecchia Terra… Il proponimento dell’anno nuovo però è crederci crederci sempre, alla Nigiotti di X Factor,  perché alla fine è più conveniente così, laddove smettere la speranza non porta da nessuna parte. Dunque,  ecco la riflessione positiva, figlia dell’esperienza diretta. Sestriere, vacanze di Natale, film «The Greatest Showman»; Hugh Jackman-Barnum cerca i suoi freaks, i “mostri” da esibire nel circo ottocentesco di persone strane, anomale e scandalose, dalla donna barbuta ai gemelli siamesi. Tra gli altri, sceglie una coppia di acrobati e tu, spettatore, non capisci perché; ti confronti con i vicini e anche loro si sono fatti la stessa domanda; poi, l’illuminazione: i due sono neri. Sembra niente, ma in questo collettivo non capire c’è il famoso “passo”, di cui non va sottovalutata la misura.

 

 

Torino, 19 gennaio 2018

 

Carissimi,

 

prime foto della prossima commedia di Oscar.

 

Parto domani sabato 20 gennaio 2018 alle 7,30 da Torino Caselle  IB 8817 Air nostrum  arrivo alle 9,35 a Madrid all’aereoporto Adolfo Suarez – alle 12,05 con IB 6365 partenza da Madrid per Panama city con arrivo alle 17,05 e nello stesso giorno alle 22,07 con Copa CM712 con arrivo alle 22,50 a Managua dove mi verranno a prendere gli amici dell’associazione.

Durata totale del viaggio 22 ore e 20 minuti.

 

 

 

Annunci